Dermografo

Dermografo

Dermografo: Il dermogrado è un dispositivo a cui viene collegato un manipolo e dopo aver inserito la cartuccia monouso con l’ago lo spinge dentro e fuori, e al contempo si carica di pigmento che viene introdotto sottocute. Il funzionamento di questo apparecchio somiglia tanto a quello del tatuaggio classico, ma a differenza di questo è provvisto di micro aghi e permette di eseguire un intervento più delicato.

Il dispositivo non ha vibrazioni e la particolare lavorazione della punta degli aghi rende il suo utilizzo meno traumatico per la pelle del viso, di gran più delicata di altre zone del corpo. Il trattamento è praticamene indolore ed è stato progettato appositamente per eseguire la dermopigmentazione in maniera rapida e senza causare traumi.

Dopo un’accurata valutazione della pelle l’operatore sceglie la punta giusta per eseguire l’intervento, tenendo conto anche del trattamento di dermopigmentazione che intende eseguire. I trattamenti che si possono realizzare con il dermografo sono diversi, ed è possibile realizzare sopracciglia perfette, ben delineate e con tecnica solo a pelo.

Dermografo

Ampiamente utilizzato per la pigmentazione della pelle, il dermografo permette di eseguire interventi di estrema precisione su labbra, occhi e sopracciglia, ma consente anche di realizzare interventi in ambito para medicale, per risolvere ad esempio situazioni di disagio come quelli causati da determinate malattie.

Negli ultimi questi apparecchi sono diventati sempre più sofisticati grazie all’avvento della tecnologia che ha consentito di migliorarne le prestazioni, e di ottenere quindi risultati ancora migliori. E’ importante che nell’uso dell’apparecchio ci sia però un esperto competente e qualificato, che abbia l’abilità di manovrarlo al meglio per avere risultati ancora più perfetti.

Soprattutto se si intende realizzare la tecnica a pelo è fondamentale che l’operatore sia molto esperto nel depositare la giusta quantità di colore e che abbia l’abilità di depositarlo non molto in profondità nella pelle. Fattore importante è dunque la manualità e l’esperienza del professionista che dopo un accurata consulenza saprà consigliare ad ogni cliente la giusta tecnica di trucco semipermanente.

Dermografo professionale

L’avvento della tecnologia ha permesso di progettare dermografi altamente sofisticati. Il dermografo professionale è infatti un’apparecchiatura all’avanguardia in grado di agevolare e semplificare il lavoro degli esperti di trucco semipermanente e anche dei paramedici che lo utilizzano.

Permette infatti di selezionare fino a 4 aree di lavoro pre-programmate in base ai propri parametri e mediante il display digitale LCD consente di visualizzare sempre la frequenza di battuta dell’ago e il tempo trascorso durante il trattamento.

Il dermografo professionale è un dispositivo digitale particolarmente preciso e potente e si presta anche alla realizzazione di trattamenti di tipo medicale, come per esempio la ricostruzione dell’areola mammaria, la ripigmentazione della pelle, il camouflage delle cicatrici ed altre applicazioni.

Dermografo sopracciglia

Nella realizzazione delle sopracciglia perfette spesso si pone il problema di scegliere tra il microblading e dermografo , soprattutto per chi non ha le sopracciglia folte. Per fare una scelta consapevole è bene conoscere quali sono le differenze tra le due tecniche, in maniera tale da applicare quella più adatta alle proprie esigenze.

Il dermografo permette di introdurre pigmenti colorati sottopelle usando dei micro aghi e differisce dal microblading anche per la tipologia di strumento utilizzato, infatti per questa ultima tecnica si usa un attrezzo piccolo a forma di penna. Un’altra delle differenze fra i due apparecchi è anche la durata del trattamento nel tempo.

L’effetto finale dato dal microblading dura meno di quello effettuato con il dermografo, che può arrivare a durare anche diciotto mesi.

Dermografo trucco permanente

Il trucco permanente è una tecnica di tatuaggio che viene eseguito con il dermografo e che permette di applicare pigmenti colorati e bio-assorbibili sotto la cute. Lo strumento ha lo stesso nome di quello utilizzato per i tatuaggi tradizionali ma usa degli sottilissimi che penetrano sotto lo strato superficiale per usarli anche nelle aree più delicate.

Negli ultimi tempi la dermopigmentazione si è largamente diffusa per il trucco permanente delle sopracciglia ma la tecnica consente anche di essere utilizzata per correggere e nascondere delle cicatrici, per infoltire e rinnovare il cuoio capelluto ed eseguire interventi in moltissimi altri ambiti.

Per quanto riguarda i trattamenti estetici con il trucco permanente i più richiesti sono quelli per ridefinire e correggere il contorno labbra, per sottolineare gli occhi con l’eyeliner e per avere sopracciglia impeccabili. Poiché i pigmenti di colore vengono inseriti nell’epidermide, con il passare degli anni il trucco semipermanente tende ad attenuarsi e per ravvivare i colori ci si può sottoporre al ritocco.

Dermografo pmu

Il termine pmu in inglese si riferisce al tatuaggio estetico che il dermopigmentista effettua su labbra, occhi, sopracciglia, cicatrici, smagliature, areola e capezzolo e molto altro. In italiano però il termine permanent diventa semi-permanente, quindi che dura nel tempo, ma non è eterno.

Il termine dermopigmentazione indica come viene effettuato il trucco semi-permanente e si riferisce alla pigmentazione di una determinata zona del derma.

Con gli interventi di trucco permanente effettuati con il dermografo vengono inseriti granuli di pigmento di colore direttamente nel derma grazie a svariate tecniche che prevedono l’uso di aghi molto sottili.

Sopracciglia con dermografo

La ricostruzione delle sopracciglia con il dermografo prevede l’inserimento dei pigmenti di colore mediante dei micro aghi. L’introduzione del pigmento va a simulare i peli regalando un effetto molto naturale.

I pigmenti vengono inseriti solo nello strato superficiale della pelle e rispetto al microblading vanno un po’ più in profondità, ma poiché si tratta di pigmenti naturali e riassorbibili non sono nocivi.

La dermopigmentazione con il dermografo permette di ottenere sopracciglia ben delineate e perfette, e durevoli a lungo.